Aggiornamento Covid-19

Le informazioni aggiornate sui trasporti via mare della Compagnia

Situazione aggiornata delle partenze di Moby, Tirrenia e Toremar

Per gestire la tua prenotazione consulta la pagina Modifica e Annullamento Prenotazione oppure invia una mail a helpdesk@moby.it

Dal 7 aprile fino al 30 aprile 2021 è in vigore il nuovo DPCM.
Il territorio nazionale resta diviso in aree con divieti diversi per ogni territorio a seconda del livello di rischio.

Prima di partire per un viaggio informati sulle misure adottate nella tua regione, in quella di arrivo e scarica l'autocerificazione (puoi trovarla a questo link) da utilizzare per qualsiasi spostamento all'interno del territorio nazionale. 

Dati aggiornati al 07/04/2021

 

Trasporto per la Sardegna

Fino al 30/04/2021 i viaggi sono consentiti per i seguenti motivi: Salute, trasferimento al domicilio/residenza, motivi di lavoro, trasporto merci, carattere di necessità/urgenza ed è necessaria l'autocertificazione. 

In seguito all’ordinanza della Regione Sardegna, fino al 30.04.2021, non è consentito il trasferimento alla seconde case.

SARDEGNA ZONA ROSSA
Da lunedì 12 aprile 2021 la Sardegna è in "zona rossa". Lo ha previsto l'ordinanza del Ministro della Salute del 9 aprile 2021.
Consulta le FAQ del Governo sulle misure previste nella classificazione a zone.

Dall' 08/03/2021 chiunque arrivi in Sardegna, prima dell’imbarco, dovrà registrarsi alla sezione “Nuovo Coronavirus” nella home page del sito istituzionale della Regione Sardegna .
All'imbarco dovrà presentare copia della ricevuta di registrazione, unitamente alla carta d’imbarco e a un documento d’identità in corso di validità.

Compila il modulo on line 

Sarà necessario, inoltre, rispettare UNA delle condizioni previste all'art. 4 dell'Ordinanza:

  • dichiarare di aver effettuato il vaccino;
  • dichiarare di aver effettuato il tampone con esito negativo non oltre le 48 ore prima della partenza;
  • effettuare il tampone all'arrivo, o presso le aree dedicate, o entro le 48 dall'arrivo;
  • sottoporsi all'obbligo di isolamento fiduciario per 10 giorni, con onere di darne comunicazione al proprio medico di medicina generale, al pediatra di libera scelta ovvero, per i non residenti, all'Azienda sanitaria territorialmente competete tramite il numero verde.

Trasporto per la Sicilia

Fino al 30/04/2021 i viaggi sono consentiti per i seguenti motivi: Salute, trasferimento al domicilio/residenza, motivi di lavoro, trasporto merci, carattere di necessità/urgenza ed è necessaria l'autocertificazione.

Chiunque arrivi in Sicilia dovrà registrarsi sulla piattaforma www.siciliacoronavirus.it ed essere in possesso dell'esito negativo del tampone molecolare rino-faringeo effettuato nelle ultime 48 ore. Sono esclusi i pendolari e coloro che si siano allontanati dall'Isola, nei giorni immediatamente antecedenti, per recarsi nel territorio nazionale per un periodo inferiore a quattro giorni.

Spostamenti Santa Teresa - Bonifacio - Santa Teresa

I passeggeri diretti in Corsica dovranno:

  • presentare un test PCR negativo, effettuato non più di 72 ore prima della partenza e
  • presentare alla Compagnia di navigazione l’autocertificazione.

Con l’autocertificazione si dichiara di:

  • non presentare sintomi da infezione COVID-19;
  • non essere un caso confermato di COVID-19;
  • non essere stato in contatto con un caso confermato di COVID-19 nei 14 giorni precedenti il viaggio.

Le disposizioni sono valide per i passeggeri di età superiore agli 11 anni.
Sono esentati gli autotrasportatori.

IMPORTANTE: In assenza della documentazione verrà rifiutato l’imbarco.

Leggi il decreto

 

Per i passeggeri diretti in Sardegna:

Fino al 30/04/2021 i viaggi sono consentiti per i seguenti motivi: Salute, trasferimento al domicilio/residenza, motivi di lavoro, trasporto merci, carattere di necessità/urgenza ed è necessaria l'autocertificazione. 

In seguito all’ordinanza della Regione Sardegna, fino al 30.04.2021, non è consentito il trasferimento alla seconde case.

Dall' 08/03/2021 chiunque arrivi in Sardegna, prima dell’imbarco, dovrà registrarsi alla sezione “Nuovo Coronavirus” nella home page del sito istituzionale della Regione Sardegna 
All'imbarco dovrà presentare copia della ricevuta di registrazione, unitamente alla carta d’imbarco e a un documento d’identità in corso di validità.

Compila il modulo on line 

Sarà necessario, inoltre, rispettare UNA delle condizioni previste all'art. 4 dell'Ordinanza:

  • dichiarare di aver effettuato il vaccino;
  • dichiarare di aver effettuato il tampone con esito negativo non oltre le 48 ore prima della partenza;
  • effettuare il tampone all'arrivo, o presso le aree dedicate, o entro le 48 dall'arrivo;
  • sottoporsi all'obbligo di isolamento fiduciario per 10 giorni, con onere di darne comunicazione al proprio medico di medicina generale, al pediatra di libera scelta ovvero, per i non residenti, all'Azienda sanitaria territorialmente competete tramite il numero verde.

Rientri dalla Corsica

A seguito dell'emissione dell'ordinanza del Ministero della Salute del 21 Settembre 2020, si estende l’obbligo di effettuare un test sierologico o tampone nelle 72 ore antecedenti l’ingresso in Italia.
Alternativamente si può effettuare il test sierologico o tampone entro 48 ore dall’arrivo in Italia, presso l’azienda sanitaria locale di riferimento.

Ogni passeggero proveniente dalla Corsica dovrà compilare questo modulo. All'arrivo in Italia, il modulo dovrà essere consegnato alla Polizia di frontiera marittima (Polmare).

 

 

Trasporto Elba e Arcipelago Toscano

Fino al 30/04/2021 i viaggi sono consentiti per i seguenti motivi: Salute, trasferimento al domicilio/residenza, motivi di lavoro, trasporto merci, carattere di necessità/urgenza ed è necessaria l'autocertificazione.